NICOLE ASNONG.jpg

Nicole Asnong

Disegnatrice - Illustratrice

Ho conosciuto Nicole qualche anno fa a Genova, in quel periodo della sua vita lavorava presso una Residenza Psichiatrica e quando ho visto per la prima volta i suoi disegni sono stata catapultata in un mondo fatto di elementi estremamente reali, ma allo stesso tempo fantastici e surrealistici. Così, quando qualche mese fa mi ha contattata, chiedendomi di seguirla e aiutarla con la promozione, non ho potuto che fare i salti di gioia ed invitarla tra i primi ospiti del Mio Salotto.

In questo momento, è impegnata in lavori su commissione per l’Italia e per l’estero.

Opere

TUTTI PEZZI UNICI NO STAMPE ED ORIGINALI

Disegni su carta formato A3 cm 42x29,7 EUR. 600 (tasse incluse)+ spedizione

Disegni su commissione a partire da EUR. 700

Serie Underneath

Nessun post pubblicato in questa lingua
Restate sintonizzati...
 
Events
  1. Dal 2011 foto selezione da Vogue sul sito Photovogue (per questo evento magari si può fare uno screen della home page) www.vogue.it/nicole

  2. 2007 “Concorso Next Generation”, selezionata tra i 15 finalisti per le migliori proposte quali stilisti emergenti, concorso indetto dalla Camera Nazionale della Moda Italiana.

  3. 2007 “Progetto Kristina Ti” per la rivisitazione della borsa boudoir della stilista Kristina Ti, quale finalista vincitrice (7 selezionati in tutto).

  4. 22 Giugno-8 Luglio 2007 “Forme, colori, architetture. Omaggio a Roberto Capucci” mostra presso la Galleria d’Arte Moderna di Torino (GAM) 

  5. 2008 “Progetto Sabelt”, ideazione e presentazione di un prototipo di scarpa realizzata dal calzaturificio Sabelt e promosso dall’ IED di Torino, quale finalista vincitrice. 

  6. “MY OWN SHOW” ideazione e presentazione (sfilata) collezione di borse e accessori (tra cui scarpe) durante il corso di durante il corso triennale allo IED di Torino (Italia).

  7. 2012 “Pelle +” selezionata tra i 15 finalisti del concorso internazionale di design indetto da Oliviero Toscani Studio con Consorzio Vera Pelle Italiana Conciata al Vegetale, opera esposta a Milano presso la Triennale di Milano.

  8. 2015 mostra personale durante la serata “La conoscenza contro la violenza” contro la violenza sulle donne promosso dallo Zonta Club presso il Palazzo del Parco di Bordighera (Imperia, Italia).

  9. 2015 realizzazione della copertina del libro “Cervello fritto e opere di bene” di Paolo Cortese. LINK AMAZON

  10. 2016 mostra collettiva “DonneArte di confine” nel centro storico (Bastu) di San Biagio della Cima (Imperia, Italia)

  11. 2017 mostra personale presso la Galleria delle arti, Centro Sottostrada Musicò Performing Arts (Genova, Italia).

  12. 2019 mostra collettiva “Intelligenze Rovesciate” presso Palazzo Beato Jacopo a Varazze (Savona, Italia)

  13. 2019 curatrice insieme a Loredana Trestin della mostra “Heart-Beat” presso Palazzo Fieschi, Savignone (Genova, Italia)

  14. 2019 vincitrice sezione grafica del concorso d'arte contemporanea “Quarto Pianeta” prezzo Palazzo Ducale (Genova, Italia)

  15. 2019 curatrice insieme a Simonetta Porazzo, Giovanni Giusto, Milena Meistro del progetto ”In lak' ech Ala k'in. Io sono te, tu sei me.. a modo mio” per la partecipazione alla mostra di Verona “Outsider Art, arte irregolare. Memoria Futura”.

 
Bio

Nicole Asnong è della classe 86, è nata e cresciuta a Bordighera, nella riviera dei fiori in Liguria ed è per metà italiana e per metà belga. Attualmente vive e lavora a Genova.
L’amore per l’arte e per il disegno la accompagnano fino dalla tenera età, poi a vent'anni decide di iscriversi allo IED (Istituto Europeo di Design) di Milano, indirizzo moda, anche ispirata dalla nonna che era camicia.
Allo IED si approccia per la prima volta al rendering di moda, la resa pittorica dei materiali, che le permetteva di scomporre la materia per scoprire tutte le parti che la componevano e inoltre è, sempre frequentando i corsi dello IED, che si innamora dei pantoni e della possibilità di creare più strati da sovrapporre l’uno all’altro.
La tecnica utilizzata nei suoi disegni è un mix unico di pantoni, matita ad inchiostro e pastelli a cera acquarellabili.
Oltre  al diploma in moda allo IED, ha anche conseguito una laurea in Riabilitazione psichiatrica ed è attualmente iscritta alla facoltà’ di Medicina.
Il suo è un genere unico dove unisce elementi naturali come fiori e piante con parti anatomiche, riuscendo comunque a trasmettere gioia ed allegria all’osservatore.
Per Nicole disegnare è un potente metodo di autocura e un viaggio di introspezione ed essendo di  natura introversa e solitaria, con i suoi disegni è in grado di comunicare una parte di sé agli altri.
Trae ispirazione da  artisti come , Van Gogh, Escher, Gauguin, Basquiat, Schiele e Mucha.

Ho conosciuto Nicole qualche anno fa a Genova, in quel periodo della sua vita lavorava presso una Residenza Psichiatrica e quando ho visto per la prima volta i suoi disegni sono stata catapultata in un mondo fatto di elementi estremamente reali, ma allo stesso tempo fantastici e surrealistici. Così, quando qualche mese fa mi ha contattata, chiedendomi di seguirla e aiutarla con la promozione, non ho potuto che fare i salti di gioia ed invitarla tra i primi ospiti del Mio Salotto.
In questo momento, è impegnata in lavori su commissione per l’Italia e per l’estero.